Mitad ceniza Mitad latido

Mitad ceniza Mitad latido

Mitad ceniza Mitad latido è un progetto artistico di Nani Cárdenas ed Elisenda Estrems, realizzato a partire dalla poetica di Jorge Eielson, esposto sinora a San Francisco, Lima e Arequipa, che nel 2022 sarà visibile anche al pubblico italiano a Milano, Firenze e Roma.

Il progetto nasce dall’amore delle due artiste per il maestro peruviano, in particolar modo per la poesia di cui era fatta ogni sua opera e dalla necessità di dare forma a questo amore per generare un dialogo artistico con lo stesso Eielson.

L’esposizione – realizzata con sculture, installazioni, disegni, tessuti e molto altro – è anche fatta da luci e ombre, codici e silenzi, spazi e vuoti, che la rendono un universo di emozioni.

Le due artiste, pur partendo da uno stesso bisogno di dialogare con la poetica di Eielson, intraprendono da subito due strade diverse: le opere di Nani Cárdenas, che sembrano incentrate sulla presenza e assenza delle forme, germogliano prevalentemente dalla raccolta poetica Noche oscura del cuerpo scritta nel 1955, mentre quelle di Elisenda Estrems, basate su codici e frammentazioni, da Temas y variaciones (1950).

Mitad ceniza / Mitad latido ci regala uno sguardo nuovo sull’universo eielsoniano, una porta celata che si apre, un’idea inedita che ci aiuta a comprendere un altro tassello della vita e dell’opera del Maestro, grazie a tanta bellezza e tanto amore, tanta arte e tanta ispirazione, tanto Eielson e tanto Jorge.

Per il valore artistico del progetto Mitad ceniza Mitad latido ha vinto il prestigioso «Premio Luces» quale Miglior Esposizione del 2020, un riconoscimento conferito dal quotidiano peruviano “El Comercio” di Lima.

BIO: NANI CÁRDENAS (Lima, 1969)Ha studiato disegno e scultura con Cristina Gálvez e si è laureata presso la Facultad de Arte de la Pontificia Universidad Católica del Perú nel 1993, con il premio per la migliore opera scultorea. Tra le sue ultime esposizioni individuali figurano: Jardín Nocturno nel CEDE (Lima, 2017), Cartografías del Naufragio nella Sala Luis Miró Quesada Garland (Lima, 2015), Picnic nella Galería Yvonne Sanguinetti (Lima, 2011), Cuaderno de Dibujo nella Galería Enlace (Lima, 2009), Cromoterapia nel Memorial de América Latina (San Paolo, 2010) ed En tránsito nella Galería Beaskoa (Barcellona, 2006). Recentemente ha partecipato a diverse mostre collettive a Lima, Londra, Santiago del Cile, Bogotá, La Paz, New York, Washington e Roma. È membro del Colectivo Andamio. Pubblicazioni: Cromoterapia (2008), Cuaderno de dibujo (2009), Picnic (2010), Nubes (2011). nanicardenas.com

ELISENDA ESTREMS (Lima, 1975) Artista visuale e coordinatrice di progetti artistici, si è laureata in Artes Visuales nella Escuela INBA La Esmeralda di Città del Messico nel 2001. Tra le sue ultime esposizioni individuali figurano: Lo vital y lo sagrado presentato nella COP21, Le 104 Cent-Quatre (Parigi) e Feria Estampa 2015, (Madrid), Porosidad y territorio nel Centro de la Imagen (Lima), Futuro Caliente / Escultura e intervención de arte colaborativo, nell’ambito della COP20; Diáspora y Retorno nella Galería Valenzuela Klenner (Bogotà), Dibujos de Héroes (Città del Messico), Ningún lugar mejor que éste, La Otra (Bogotà). www.elisendaestrems.com

 

nani Càrdenas

Elisenda Estrems